• White Facebook Icon

Stefano Belacchi,

Guida Ambientale Escursionistica (GAE) Associato Aigae.

Iscritto al Registro Italiano delle GAE al N° ER440.

Esercita la professione ai sensi della L.4/2013

P. IVA 04215960404

IL CRINALE

MONTE FALCO, MONTE FALTERONA, LAGO DEGLI IDOLI, POGGIO SCALI, BURRAIA, FONTANELLE

 
 

IL TERRITORIO

Sul crinale si trovano alcuni dei luoghi più famosi del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. Il Monte Falterona, il Lago degli idoli, la cima di Poggio Scali sono solo i più importanti di una lunga serie di angoli meravigliosi di questo territorio.
La cima principale è il Monte Falco (1658m slm) dal quale la vista può spaziare verso nord fino a scorgere, nelle giornate più limpide, le cime del complesso dell'Adamello.

Nella parte sud del crinale svetta il punto panoramico di Poggio Scali già citato dall'Ariosto come luogo dal quale si potevano scorgere i due mari. Lungo il sentiero che dal Passo della Calla si dirige verso Camaldoli si costeggia il confine superiore della Riserva Naturale Integrale di Sasso Fratino (patrimonio UNESCO).
Il crinale è percorso da numerosi cammini (Alta via dei Parchi, Transparco, Cammino delle foreste sacre, solo per citarne alcuni) e fin dalla preistoria è un luogo privilegiato per gli spostamenti di uomini e animali. 

Durante l'estate offre refrigerio dalle torride temperature della pianura e delle colline e durante l'inverno si presta come territorio ideale per le ciaspolate sulla neve.

In autunno, da queste cime, si possono ammirare gli splendidi colori del foliage sulle foreste sottostanti.

La vegetazione arborea è dominata dal faggio ma la varietà di piccole piante e fiori è sorprendente. Crochi, viole, anemoni, orchidee, e piccole felci sono vere e proprie perle naturalistiche presenti in questi luoghi!

 

COME ARRIVARE

Il punto principale dal quale si accede al crinale è il Passo della Calla, sul confine tra la provincia di Arezzo e quella di Forlì-Cesena.

Dalla Toscana occorre raggiungere Stia (AR) e poi proseguire in direzione Passo della Calla - Forlì. Dalla Romagna invece si sale da Forlì in direzione Meldola - Santa Sofia poi Campigna e Passo della Calla. 

Al Passo della Calla si trovano due aree attrezzate per Camper.

DOVE ALLOGGIARE

Al Passo della Calla è in ristrutturazione una casa cantoniera che verrà adibita a struttura recettiva. E' presente anche un rifugio in autogestione e alcune strutture ricettive sono poco distanti nella vicina Campigna o lungo la strada che scende in Toscana verso Stia. Per visitare il Monte Falterona e le zone circostanti si può alloggiare anche a Stia o a Castagno d'Andrea.

Rifugio Fontanelle info@rifugiofontanelle.it

Chalet Burraia +39 0543 980006 info@chaletburraia.it

Agriturismo Montemezzano +39 0575 509089 infomontemezzano@aruba.it

Agriturismo La Chiusa (Gaviserri) +39 0575 509066 vacanze@agriturismolachiusa.com

Albergo lo Scoiattolo (Campigna) Tel +39 0543 980052 albscoiattolo@hotmail.com

Hotel Granduca (Campigna) Tel +39 0543 980051 hotelgranduca@hotmail.com

Agriturismo Poderone (Campigna) +39 0543 980069

A distanza di una decina di km si trovano anche Hotel Leonardo (Corniolo), Hotel Pini (Corniolo), Locanda Gigino (Corniolo), Campeggio Vivaio (Corniolo).